Home Cronaca Palazzo Adriano al via il Paradiso Film Fest diretto dall’attrice Adriana Tuzzeo

Palazzo Adriano al via il Paradiso Film Fest diretto dall’attrice Adriana Tuzzeo

1.832 views
0

Palazzo Adriano apre il sipario su Paradiso Film Fest, una quattro giorni a cura del Comune di Palazzo Adriano, all’insegna del Tutto si illumina, lo slogan che accompagnerà il programma del Festival, dedicato al cinema ma non solo. Talk, masterclass, fotografia in mostra, special tour urbani, libri, musica e … ovviamente cinema…  tanto cinema… sotto le stelle. Per l’occasione il set del Premio Oscar Nuovo Cinema Paradiso di Giuseppe Tornatore sarà palcoscenico en plein air di una serie di eventi ad hoc, con ospiti d’eccezione. Al miglior cortometraggio sarà assegnato un premio da una giuria popolare. Non sarà un caso che la Direzione Artistica del Festival, alla sua terza edizione quest’anno, è stata assegnata ad Adriana Tuzzeo, attrice di cinema e teatro, nonchè protagonista di numerosi progetti indipendenti e conduttrice di rassegne e festival di Cinema -praticamente un talento di casa nostra- e a Beppe Manno, artista itinerante, direttore e ideatore della Rassegna Itinerante del Cinema d’autore, da oltre dieci anni in giro per la Sicilia a promuovere la cultura cinematografica e le produzioni di registi, anche lui, piuttosto noto a Mussomeli. Il binomio artistico già ha lavorato da dietro le quinte per selezionare un programma mirato per i cultori della narrativa su pellicola il cui leitmotiv è l’illuminazione ovverosia una pausa di riflessione su come la cultura in generale, e il cinema, nello specifico, riescano ad illuminare la vita del singolo e, per conseguenza, delle intere comunità. “Questo festival vuole lasciare tracce permanenti nel paesino lungo tutto l’anno” spiegano Manno e la Tuzzeo. “La sua forza sta proprio nella proposta artistica eculturale, nella vivacità del territorio per un incontro con la bellezza”. Momenti di condivisione di un’esperienza immersiva superato lo spauracchio pandemico che, al di là dei dati, comunque poco confortanti, sembrerebbe non destare tuttavia particolari allarmismi nella popolazione che ha risposto in maniera massiva agli eventi pubblici delle ultime settimane.

 

Ad inaugurare il Festival L’essenza della semplicità, mostra fotografica di Arianna Di Romano che vede Palazzo Adriano protagonista del progetto artistico esposto in diverse città europee e che ferma poeticamente istanti della vita e del paesaggo dell’ameno borgo.

 

Ogni pomeriggio, dal 28 al 31 luglio, a partire dalle 18.30 nella celebre piazza, saranno presentati i corti di Palazzo Adriano, un ventaglio di lavori appassionati e non convenzionali. Un viaggio fra storia, cronaca e biografia in equilibrio fra generazioni e generi a confronto.

 

In notturna invece Fuori dal coro di Sergio Misuraca -giovedì 28- Isole Ciclopi di Ryan De Franco, Happy Winter di Giovanni Totaro -venerdì 29- Vecchio di Dino Lopardo, cortometraggio con la partecipazione di Leo Gullotta -domenica 31- tutte proiezioni che saranno precedute da incontri con operatori del settore che non mancheranno di svelare al pubblico curiosità e retroscena dell’ambito mondo della settima arte.

 

Tra gli ospiti: gli attori Alessio Barone e Dario Raimondi, gli sceneggiatori Paolo Pintacuda e Ignazio Rosato, Fabrizio Pizzuto alias Catarella del set di Montalbano, Turi Giuffrida, attore di Nuovo Cinema Paradiso e più recentemente di  La mafia uccide solo d’estate, Davide Gatti, docente presso la Nuova Accademia di Belle Arti di Milano, Maurizio Di Liberto, regista e documentarista, Dino Lopardo, attore, drammaturgo, sceneggiatore.

 

All’interno della Sala antica di Palazzo Dara, saranno presentati La Sicilia di celluloide a cura di Enrico Nicosia e Io Felicia di Mary Albanese, seguiti dalla proiezione del corto Che altri occhi ti guardino di Antonella Barbera e Alfio Leone, uno sguardo su Peppino Impastato.

 

La sezione musica si avvarrà dei contributi di Roberta Pecoraro, accompagnata dal Maestro Amedeo Mignano, dei Maestri Jona Patitò, Alessio Russo e Corrado Neri e poi il tanto atteso  concerto di piazza di Arisa, di sabato 30 luglio a partire dalle 22.00 con Giuseppe Barbera al pianoforte e Jason Rooney alla consolle.

 

Ma Palazzo Adriano non è solo Nuovo Cinema Paradiso, un tour urbano articolato in 7 tappe -30 e 31 luglio- partirà alla volta del borgo antico, delle sue storie e tradizioni, e perchè no? dei suoi abitanti che sono il cuore pulsante del piccolo-grande centro sikano che ha incantato artisti e registi e che ogni giorno accoglie visitatori da ogni parte del mondo.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 2.5 / 5. Vote count: 6

Vota per primo questo articolo

Condividi