Home Sport Pareggio nel derby tra  Acquaviva e Sommatino, mister Paduano soddisfatto dei suoi...

Pareggio nel derby tra  Acquaviva e Sommatino, mister Paduano soddisfatto dei suoi ragazzi

710 views
0

ACQUAVIVA – Finisce in pareggio il derby nisseno tra Asd Acquaviva e Apd Sommatinese Calcio nel campionato di II categoria 2019/20. Pareggio tutto sommato giusto vista la quasi totale inoperosità di entrambi gli estremi difensori, con l’Acquaviva che, spinta dai sostenitori locali, ha insistentemente provato a chiudere il risultato in suo favore. La formazione di casa schierava in campo Alongi tra i pali, difesa a quattro con Caruso e Favata centrali, Pavone e D’Amico terzini, Lombardo in posizione di playmaker, mezzala Orlando G. e Catania, in avanti Messina con Petrone e Orlando M. in appoggio. Partono bene gli uomini di Paduano che provano ad impostare il gioco a centrocampo sfruttando la velocità degli attaccanti e le sgroppate sulla sinistra di Pavone. Ma al 10’ è la Sommatinese a passare in vantaggio: sugli sviluppi di un calcio piazzato dalla destra , Fonti, sfruttando una difettosa marcatura della difesa di casa, riesce a colpire di tacco battendo il portiere rossoblu. Acquaviva che prova subito a reagire riprendendo stabilmente il possesso palla e riuscendo ad impensierire il portiere ospite in un paio di occasioni: al 25’ filtrante di Petrone per Messina che calcia verso la porta dove l’estremo difensore ospite si fa trovare pronto per la respinta, al 30’ Orlando M. viene agganciato in area al momento della conclusione,  direttore di gara che  lascia correre, e lo stesso Orlando prova a calciare da terra ma la conclusione debole è respinta nuovamente da Alessi. Finisce quindi la prima azione con gli ospiti in vantaggio. Stesso copione nel secondo tempo con Caruso e compagni decisi a pervenire al pareggio. Rossoblù che ci provano in tutti i modi senza però riuscire a concludere verso la porta ospite. Al 92’ l’episodio che sembra chiudere definitivamente la contesa: contropiede degli ospiti che sorprende i padroni di casa, D’Amico commette un fallo tattico da ammonizione nella  metà campo ospite ma il direttore di gara decide di espellere il centrale di casa. Sembrerebbe finita ma  al 96’ arriva il goal del meritato pareggio: Messina sfugge al marcatore sulla destra e mette in mezzo per l’accorrente Arnone che non può far altro che depositare la palla in rete per la gioia dei padroni di casa. Triplice fischio che arriva al 97’ minuto. Resta la prova di carattere dei padroni di casa che hanno provato fino alla fine a riacciuffare il risultato anche in inferiorità numerica. Il mister Paduano  si esprime in questi toni sulla partita: “ E’ stata una partita abbastanza tosta, abbiamo meritato il pareggio e forse avremmo meritato qualcosa in più visto il buon primo tempo giocato dai ragazzi, abbiamo preso un gol che ci ha condizionato leggermente .Sono però soddisfatto perché nonostante in 10 uomini la mia squadra non ha mollato ed ha raggiunto la rete nei minuti finali. Sugli obiettivi stagionali certamente l’obiettivo resta quello dello scorso anno, cioè divertirci e mantenere la categoria, il gruppo è folto ed ho tutti ragazzi validissimi per valori in campo e fuori. Giochiamo una partita alla volta e vedremo dove riusciremo ad arrivare alla fine del campionato.”Domenica ennesimo scontro diretto sul campo dell’Atletico Montallegro.

ASD ACQUAVIVA : Alongi, Favata, Pavone (48 Arnone), Caruso (68 Aratore), Lombardo (71’Mingoia), D’Amico C, CATANIA (80’ Falletta), Orlando G. Messina, Petrone, Orlando M.(62 Mongiovì). A disp: Puntrello, Mantio, Diliberto, Pellitteri. All: Giuseppe Paduano.

APD SOMMATINESE: Alessi, Giannone, Cammarata, Ambouni, Tricoli ( 70’Cigna), Dainotta( 78 Dibilio), Fonti, Pulci, Lauricella, Sammarco (75’ di Blasi), Noto ( 80’Vendra). ALL: Sammartino.

Arbitro: Sacheli della sezione di Agrigento.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

Vota per primo questo articolo

Condividi