Home Cronaca Picchia e brucia con sigarette bimbo 4 anni, indagata madre

Picchia e brucia con sigarette bimbo 4 anni, indagata madre

2.329 views
0
Foto ospedale Garibaldi Nesima di Catania, esterni e ingresso
Foto ospedale Garibaldi Nesima di Catania, esterni e ingresso

Agrigento – La madre di un bimbo di 4 anni e il suo compagno sono indagati dalla procura di Agrigento per maltrattamenti e lesioni nei confronti del piccolo che sarebbe stato colpito con un corpo contundente. Il bambino è arrivato in un ospedale di Catania con lesioni gravi alle dita delle mani, dei piedi e ai testicoli e con ustioni presumibilmente prodotte da sigarette. I due adulti hanno ricevuto un avviso di conclusione delle indagini preliminari firmata dall’aggiunto Salvatore Vella. Il provvedimento è stato notificato dalla sezione della Squadra Mobile della Questura di Agrigento, che si occupa di reati contro la persona e ai danni di minorenni, che ha indagato sul caso. L’inchiesta è stata avviata dopo una segnalazione del personale medico dell’ospedale Garibaldi Nesima di Catania, dove il piccolo era stato trasferito e ricoverato d’urgenza per le gravi condizioni in cui versava. Le indagini della squadra mobile, diretta da Giovanni Minardi, sono state supportate da attività tecniche di intercettazione ambientali e telefoniche e, secondo l’accusa, hanno “permesso di svelare gravi indizi di colpevolezza” nei confronti dei due indagati

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

Vota per primo questo articolo

Condividi