Home Politica Plumeri: “Parte finalmente l’iter per ammodernare strada Acquaviva, Mussomeli, Villalba, Resuttano”

Plumeri: “Parte finalmente l’iter per ammodernare strada Acquaviva, Mussomeli, Villalba, Resuttano”

1.724 views
0

Villalba – Il sindaco di Villalba ripercorre il sentiero tortuoso della vicenda che porterà ad intervenire su una strada altrettanto martoriata. «Parte finalmente – scrive Alessandr Plumeri – l’iter per la messa in sicurezza e l’ammodernamento della strada Acquaviva, Mussomeli, Villalba, Resuttano, importante arteria di collegamento tra la PA-AG e l’autostrada PA-CT.

Il percorso è stato lungo, molto laborioso e non privo di intoppi burocratici, ma alla fine siamo lieti di poter comunicare di avercela fatta!!!

Lo dico con cognizione di causa perché ero tra gli organizzatori in quel 12 dicembre del 2014, quando, su iniziativa dell’ On. Daniela Cardinale, presente tutto il governo”Crocetta”, tantissimi sindaci, amministratori locali, parlamentari, operatori economici e sociali, trattando dello “sviluppo locale” e “contesti rurali”, lanciammo il progetto per quella ed altre opere importanti, tra le quali l’ammodernamento della Mussomeli- CL oggi già in via di progettazione esecutiva.

Ero ancora relatore quando, sempre a Mappa, il 13 Novembre 2016 l’allora Ministro Claudio De Vincenti e l’allora Ass. Regionale Croce, delegato dal Presidente Crocetta ad operare di concerto con il Governo Nazionale, ci comunicarono che i finanziamenti per le opere da noi proposte erano già stati previsti nel “Patto per la Sicilia”.

Da quel momento – prosegue Plumeri – , tuttavia, per noi è iniziato un faticoso viatico, abbiamo scoperto infatti, che l’ex provincia di Caltanissetta, proprietaria della strada, non era nelle condizioni di redigere lo studio di fattibilità indispensabile per dare l’incarico di progettazione ed iniziare l’iter  per la realizzazione della strada.

Su mia iniziativa ho chiesto un incontro con  tutti i sindaci coinvolti nel progetto da un punto di vista territoriale e cioè Acquaviva, Mussomeli, Villalba, Vallelunga e Marianopoli, insieme abbiamo proposto al Libero Consorzio di Caltanissetta, di fare un accordo di programma  e delegare un sindaco che avesse il compito di realizzare lo studio di fattibilità.

Pertanto, a seguito di accordo fra tutti i sindaci, sono  stato delegato io,  a seguito di ciò ho anche sottoscritto un ulteriore accordo tra il comune di Villalba ed il Libero Consorzio di Caltanissetta, nonché con la Città Metropolitana di Palermo in quanto proprietaria di un tratto di strada interessata nel progetto.

In data 19/11/2019 è stato presentato  al dott. Maurizio Croce lo studio di fattibilità dell’opera, che prevede La messa in sicurezza di 40 km di asse viario con l’esecuzione di lavori su 53 punti critici per un importo complessivo di 21.140.000,00, grazie a questo studio e al finanziamento ottenuto ieri, che nei prossimi giorni si darà l’incarico per redigere il progetto esecutivo, propedeutico alla realizzazione dell’opera.

Come già detto il percorso è stato molto difficoltoso e travagliato e se è stato possibile raggiungere questo obbiettivo è grazie al costante impegno del sottoscritto, dell’On. Daniela Cardinale ma soprattutto del Dott. Maurizio Croce, oggi Soggetto Attuatore dell’Ufficio del Commissario di Governo contro il dissesto idrogeologico della Regione Siciliana.

Il tutto, però, – conclude il sindaco di Villalba – sarebbe stato vano se non fosse intervenuta la più totale disponibilità del Presidente  della Regione ON. Nello Musumeci che ha ben compreso e assecondato i nostri sforzi.

Per queste ragioni ritengo mio preciso dovere esprimere, oggi, a nome della Comunità che ho l’onore di amministrare e a nome di tutto il vasto territorio interessato, il mio più convinto ringraziamento alle su citate personalità e a tutti coloro che hanno contribuito ad un così importante risultato”.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 4.3 / 5. Vote count: 16

Vota per primo questo articolo

Consentici di continuare a garantire il diritto di sapere quello che gli altri non ti dicono. Sostienici!

Con bonifico bancario, anche online, intestato ad:  Associazione “Castello Incantato”  CODICE IBAN IT68T0897583380000000011400 (Bcc “San Giuseppe Mussomeli" - causale: donazione liberale per castelloincantato.it).

CON PAYPAL O CARTA (clicca sotto)

Condividi