Home Cronaca Preparava pizze di domenica ma è vietato, denunciato il titolare di un...

Preparava pizze di domenica ma è vietato, denunciato il titolare di un locale di Serradifalco

889 views
0

Serradifalco – Se ne stavano al locale a preparare pizze per soddisfare una lunga lista di clienti che attendevano in casa. Ma la nuova ordinanza, l’ultima emanata per fronteggiare l’emergenza sanitaria nazionale, lo avrebbe espressamente vietato.

Così è finito nei guai il titolare di una pizzeria di Serradifalco incappato in un controllo dei carabinieri. Perché  domenica sera quando i militari sono entrati nel locale, lui, il titolare, era a lavoro insieme a suoi dipendenti per soddisfare richieste d’asporto.

L’ultima ordinanza, invece, impone la chiusura domenicale di tutte attività commerciali, anche di tipo alimentare, ad eccezione solo di edicole e farmacie.

In quella pizzeria, invece, erano tutti a lavoro. E, peraltro, i carabinieri hanno pure trovato un corposo elenco di prenotazioni arrivate in serata.

Da qui la denuncia a carico del proprietario dell’attività per non avere osservato i dettami dell’ultimo decreto a firma del presidente del Consiglio, Giuseppe Conte.

Tra l’altro, in tema di controlli rigidi per il rispetto delle ultime prescrizioni governative, i carabinieri sono adesso affiancati ai posti di controllo anche da militari dell’esercito.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 3.2 / 5. Vote count: 6

Vota per primo questo articolo

Consentici di continuare a garantire il diritto di sapere quello che gli altri non ti dicono. Sostienici!

Con bonifico bancario, anche online, intestato ad:  Associazione “Castello Incantato”  CODICE IBAN IT68T0897583380000000011400 (Bcc “San Giuseppe Mussomeli" - causale: donazione liberale per castelloincantato.it).

CON PAYPAL O CARTA (clicca sotto)

Condividi