Home Cronaca Raduno nazionale Anps, presente anche la “Calogero Zucchetto” di Caltanissetta

Raduno nazionale Anps, presente anche la “Calogero Zucchetto” di Caltanissetta

386 views
0

Caltanissetta – Alla “due giorni” dell’associazione nazionale polizia di Stato, la Sezione Anps “Calogero Zucchetto” di Caltanissetta ci sarà. È presente all’ottavo raduno nazionale di Pontedera sotto lo slogan “Insieme per dare valore ai valori”.

«Per ricordare l’importanza delle attività dell’Anps – è stato ricordato – nel coltivare la memoria della polizia di Stato e nel supporto quotidiano dei volontari al sistema della protezione civile nazionale. Uomini e donne uniti dal senso di appartenenza e di reciproca solidarietà, vicini alla gente ieri come oggi, che continuano ad offrire il proprio contributo alla società civile».

All’appuntamento celebrativo, che si concluderà domani 26 giugno, verranno pure esposte le auto storiche insieme alla Lamborghini della polizia.

A seguire, la deposizione di una corona d’alloro ai caduti in piazza Garibaldi e successivamente, conclusa la messa solenne al duomo, si terrà il concerto della banda musicale della polizia.

Nella giornata di domenica, invece, allo stadio “Ettore Mannucci”, alla presenza del capo della polizia – il direttore generale della pubblica sicurezza, Lamberto Giannini, si terrà la sfilata delle sezioni dell’associazione nazionale della Polizia provenienti da tutta Italia.

Tra queste, anche quella di Caltanissetta, intitolata alla memoria dell’agente Calogero Zucchetto. «L’associazione, con il gruppo di volontariato – è stato spiegato – nella provincia nissena è sempre rimasta attiva, da febbraio 2021 a marzo 2022, per tutte le attività legate alla pandemia Covid. Ai componenti dell’associazione sono stati richiesti moltissimi interventi sul territorio per la consegna di generi alimentari e per la verifica degli accessi in strutture pubbliche».

Al temine il capo della polizia, il prefetto Giannini, nominerà due poliziotti ad honorem “personalità della società civile che con il loro esempio di vita hanno incarnato i valori della polizia di Stato e con il loro operato sono state vicine alle persone più fragili”.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 2 / 5. Vote count: 1

Vota per primo questo articolo

Condividi