Home Cronaca Scacco alla mafia di Campofranco, tra gli arrestati “vecchi” e nuovi volti:...

Scacco alla mafia di Campofranco, tra gli arrestati “vecchi” e nuovi volti: ecco i nomi

3.625 views
0

Campofranco – “Vecchi” e qualche nuovo volto i coinvolti nel blitz antimafia dei carabinieri che ha dato scacco al clan Vaccaro di Campofranco.

Tra i “vecchi” sicuramente il sessantunenne Angelo «fungiddra »Schillaci, così come il sessantatreenne Claudio Rino “spatuzza” Di Leo che, però, per mafia in passato è stato assolto, il cinquantaquattrenne di Milena, Gioacchino «Iachino» Cammarata e, ancora, il quarantaquattrenne Calogero Schillaci nipote di Angelo, il cinquantunenne Fabio Giovenco pure lui di Campofranco, così come il cinquantaseienne Paolino Giuseppe Santo Schillaci e il settantaduenne Calogero Maria Giusto Giuliano,  il cinquantunenne campofranchese Gian Luca Lamattina e chiude il quadro il sessantaseienne di Casteltermini, Vincenzo Spoto – assistiti dagli avvocati Danilo Tipo, Antonio Impellizzeri, Michele Russotto, Carmelo Amoroso, Damiano Manta, Sonia Provenzano, Giuseppe Scozzari e Ferdinando Milia – accusati, a vario titolo, di associazione mafiosa, estorsione, armi e droga.

Un decimo indagato, sempre per associazione ed estorsione, è ancora ricercato dai carabinieri.

Nel gran calderone dell’indagine, tre estorsioni e quattro tentativi andati a vuoto ai danni d’imprenditori e commercianti.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 4.3 / 5. Vote count: 7

Vota per primo questo articolo

Condividi