Home Cronaca Sesso a pagamento, scatta il processo per un giro di prostituzione

Sesso a pagamento, scatta il processo per un giro di prostituzione

819 views
0

Caltanissetta – Sono accusati di avere gestito un giro di prostituzione. Sfruttando ragazze arrivate nel “cuore di Sicilia” venendo dall’Est.

Ma soltanto due di loro, entrambi gelesi, attualmente sono finiti alla sbarra. Perché il resto della presunta organizzazione, nel frattempo, avrebbe fatto perdere le tracce.

Sì una decina di loro, tutti di nazionalità romena e che avrebbero operato al fianco dei due imputati di Gela, sarebbero spariti nel nulla ancora prima di essere chiamati sul banco degli imputati.

Tutti – secondo l’impianto accusatorio della procura – sono stati tirati in ballo per favoreggiamento della prostituzione.

Gli inquirenti hanno tracciato uno spaccato quanto a presunti coinvolgimenti. E i due gelesi ora sotto accusa, secondo la ricostruzione dei magistrati, sarebbero stati clienti ma, al tempo stesso, si sarebbero pure preoccupati di organizzare  appuntamenti di sesso a pagamento con le ragazze che la presunta rete di sfruttatori romeni avrebbe gestito

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 5 / 5. Vote count: 1

Vota per primo questo articolo

Consentici di continuare a garantire il diritto di sapere quello che gli altri non ti dicono. Sostienici!

Con bonifico bancario, anche online, intestato ad:  Associazione “Castello Incantato”  CODICE IBAN IT68T0897583380000000011400 (Bcc “San Giuseppe Mussomeli" - causale: donazione liberale per castelloincantato.it).

CON PAYPAL O CARTA (clicca sotto)

Condividi