Home Cronaca Sì a una nuova chiesa nel Nisseno e lavori in cantiere per...

Sì a una nuova chiesa nel Nisseno e lavori in cantiere per luoghi di culto a Mussomeli e Acquaviva

1.035 views
0

MUSSOMELI – Interventi in itinere, di particolare rilevanza, per luoghi di culto nel cuore del Vallone. A Mussomeli e Acquaviva in particolare.

È emerso tra le pieghe del via alla tanto attesa costruzione della nuova chiesa parrocchiale di San Luca Evangelista in Caltanissetta. La prima chiesa parrocchiale era costituita da un prefabbricato in lamiera.

Il Vescovo Mario Russotto ha ufficializzato che la richiesta era stata accolta ed i fondi dell’otto per mille della chiesa cattolica italiana saranno utilizzati per la nuova chiesa. La posa delle prima pietra è prevista per il primo ottobre prossimo.

La nuova San Luca, peraltro, sarà l’ultima di una serie di nuove costruzioni di edificio di culto come le parrocchie San Paolo, Santa Rosalia e San Marco a Caltanissetta, Santa Maria di Nazareth a San Cataldo e la parrocchia della Trasfigurazione in Santa Teresa al Castello a Mussomeli.

«Nell’arco degli ultimi vent’anni – è stato spiegato dal vicario generale, don Onofrio Castelli – la diocesi ha inoltre realizzato la ristrutturazione del palazzo vescovile e del seminario, della casa del clero a Santo Spirito e della casa canonica e delle opere parrocchiali “Domus Misericordiae” a Sommatino, per citare solo i più importanti».

Altri importanti interventi sono programmati per la chiesa di Santa Maria delle Grazie ad Acquaviva Platani, la casa canonica della Chiesa Madre a Serradifalco e i locali pastorali e dell’oratorio Cristo Re a Mussomeli.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 3 / 5. Vote count: 2

Vota per primo questo articolo

Condividi