Home Cronaca Spaccio  in trasferta, sconto di pena per i presunti pusher

Spaccio  in trasferta, sconto di pena per i presunti pusher

275 views
0

Niscemi – Sconto di pena per tre presunti pusher in trasferta. Lo hanno incassato nel secondo passaggio in aula sull’onda del loro coinvolgimento in un’inchiesta antidroga.

È passando per l’intesa con la procura generale di Caltanissetta che hanno beneficiato  di una “limatura”, più o meno consistente in funzione delle singole posizioni, rispetto al primo grado del giudizio.

Colpo di forbice alla condanna per  il venticinquenne Ruben Raitano che ha fruitoo di una riduzione di sei mesi, passando da quattro anni e otto mesi e quattro anni e due mesi .

Più consistente, invece,  la diminuzione per l’altro coimputato, Francesco Scicolone, con due anni e mezzo in meno rispetto al primo passaggio.

Sì perché in appello ha concordato la pena a cinque anni di reclusione a fronte dei sette anni e mezzo precedenti.

Meno consistente, invece, il ribasso sulla condanna  per il terzo presunto spacciatore di droga, Giovanni Mistretta con soli due mesi in meno rispetto a prima, passando così a quattro anni di carcere.

I tre, secondo la tesi accusatoria che ha retto in entrambi i gradi del giudizio, avrebbero smerciato cocaina nell’area del Niscemese.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

Vota per primo questo articolo

Condividi