Home Le Nostre Rubriche Spaghetti “cu aiti assassunati” (bietole). Le ricette di Rita

Spaghetti “cu aiti assassunati” (bietole). Le ricette di Rita

1.473 views
0

(di Rita Piazza) Gli Spaghetti “cu aiti assassunati” (bietole) è una ricetta per preparare un piatto che deriva dalla tradizione contadina, la cosiddetta cucina povera, che è gustoso e salutare, ideale per queste giornate uggiose autunnali. La preparazione non è a particolarmente complessa e anche gli ingredienti sono facili da reperire. A dare una marcia in più al piatto, ovviamente, sarà l’ingrediente chiave: le bietole. Per cui trovarle fresche e genuine è di fondamentale importanza.

Ingredienti

(per  3 o 4 persone) dipende dall’appetito e dalla capienza degli stomaci dei commensali:

350 gr di spaghetti;

2 mazzetti di aiti (bietole);

300 gr di polpa di pomodoro;

uno spicchio d’aglio;

olio,  sale pepe o peperoncino a piacere.

Procedimento: 
Bollire le bietole, nel frattempo far appassire l’aglio in olio d’oliva e aggiungere le “aiti”  ben scolate, unire  polpa di pomodoro condire con sale e pepe (a piacere peperoncino) e far lasciare cuocere x circa mezz’ora. Nel frattempo cuocere gli spaghetti al dente, scolare e buttare la pasta nella padella del condimento, lasciare  mantecare quanto basta  e il piatto è pronto!

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 4 / 5. Vote count: 12

Vota per primo questo articolo

Condividi