Home Cronaca Subisce il sequestro di merce e rifila un pugno a un agente...

Subisce il sequestro di merce e rifila un pugno a un agente municipale, ambulante arrestato

793 views
0

Caltanissetta – Gli sequestrano la frutta in vendita sul furgone e per rabbia rifila un pugno a un commissario di polizia municipale.

Un raptus che l’ambulante ha finito per pagare a caro, carissimo prezzo. Sì, perché alla fine per lui è stato disposto l’arresto.

Provvedimento che ha fatto finire in cella il venticinquenne nisseno Luca Romano – assistito dall’avvocato Giuseppe Dacquì- per le ipotesi di oltraggio, resistenza a pubblico ufficiale e lesioni.

L burrascosa mattinata ha avuto iniziata nel momento in cui il giovane è stato intercettato in strada. Sarebbe stato lì, con il suo furgone, a vendere frutta ma senza alcuna autorizzazione. Niente licenza e neanche la concessione per occupare quella zona di suolo pubblico.

Da qui l’applicazione di una sanzione di trecento euro, oltre al sequestro di tutta la merce esposta in vendita per un valore di alcune migliaia di euro.

A quel punto è stato trasferito al vicino comando di polizia municipale. Ma è lì che la situazione, per lui, è precipitata. L0’eccessiva agitazione ha finito per tradirlo.

Sì, perché d’improvviso, come colto da raptus, avrebbe sferrato quel pugno che ha colpito al volto il commissario di polizia municipale. Lui è stato soccorso e trasferito in ospedale per essere medicato, mentre il giovane è stato arrestato e rinchiuso in cella.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

Vota per primo questo articolo

Condividi