Home Cronaca Truffe con il reddito di cittadinanza, chiesto il processo per 103 “furbetti”  

Truffe con il reddito di cittadinanza, chiesto il processo per 103 “furbetti”  

286 views
0
Caltanissetta – Quattrini in tasca con il reddito di cittadinanza. Come andare alla cassa continua per un prelevaménto di soldi. Ma tutto illecito. Sì’, perché la misura prevedeva solo l’acquisto di beni.

E così per questa “furbata” un plotone d’accusati rischia di finire sul banco degli imputati per rispondere di truffa ai danni dello Stato. E una trentina di loro anche per avere fornito false dichiarazioni all’Inps, attestando di trovarsi sul territorio italiano da oltre dieci anni. Una delle condizioni essenziali per accedere alla misura.

Ma la metà degli imputati è nissena. Tra loro anche un cinquantacinquenne di Mussomeli tra coloro che tra un mese e mezzo andranno in udienza preliminare, perché la procura di Caltanissetta ha chiesto nei loro confronti l’apertura di un procedimento.

L’indagine ha trascinato al centro del dossier qualcosa come centotredici indagati, ma adesso una decina di loro sono usciti da questo fascicolo.

Gli inquirenti hanno ipotizzato l’esistenza di un sistema che si sarebbe basato sulla compiacenza di quattro negozianti di nazionalità straniera che, in cambio di una percentuale, avrebbero consegnato a possessori di tessere del reddito di cittadinanza, soldi in contante. Assolutamente illegale. Perché quella forma di sostegno economico che era stata varata dal governo prevedeva esclusivamente l’acquisto di beni o il pagamento di utenze e servizi.

E invece, secondo l’impianto accusatorio , gli esercenti compiacenti avrebbero trattenuto per loro una percentuale oscillante tra il dieci e il quindici per cento, consegnando quattrini liquidi ai beneficiari del sussidio.

Questo lo scenario che andrà al vaglio del gup Graziella Luparello che vaglierà le centotre richieste di rinvio a giudizio avanzate dalla procura nissena.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 4 / 5. Vote count: 3

Vota per primo questo articolo

Condividi