Home Eventi Uia di Mussomeli: concluso il corso per l’acquisto e uso fitosanitari....

Uia di Mussomeli: concluso il corso per l’acquisto e uso fitosanitari. Tra i  35 partecipanti 10 donne e un sardo

3.275 views
0

MUSSOMELI – Si è concluso  il corso tenuto dall’UIA di Mussomeli, diretto dal Dott. Agr. Giuseppe Calafiore,  nei giorni dal 19 al 25 novembre 2019, portato a termine con lo svolgimento dell’esame in data 29 novembre.

Tutti i partecipanti al corso hanno superato l’esame di verifica, composto da quiz  con 25 domande a risposta multipla,  con il punteggio massimo di 25/25.

I partecipanti al corso sono stati 23 utenti per il primo rilascio del certificato di abilitazione e 12 per il rinnovo.

I beneficiari risiedono per la maggioranza dei casi a Mussomeli, ma non sono mancati partecipanti provenienti anche da lontano (Cagliari e Palermo)  oltre che  daipaesi dell’entroterra siciliana quali  Valledolmo, Vallelunga Pratameno, Sclafani Bagni.

Il gentil sesso è stato rappresentato con circa una decina di unità.

La commissione di esame è stata composta dal Dirigente dell’ U.O. S4.07, Dr. Giuseppe Santoiemma, il Dr Giuseppe Belfiore dell’ASP di Caltanissetta Distretto Sanitario di  Mussomeli e il Dirigente dell’UIA di Mussomeli, Dr. Giuseppe Calafiore.

Come personale di supporto erano presenti il Dr. Maurizio Sarto dell’ UO S4.07 e la dipendente Calogera Scannella, detta Gera, dell’UO S7.09.

Una volta, la vendita di tali prodotti era quasi libera, e la gente, spesso, non conosceva i tempi e i modi di utilizzo. Ora la legge impone il possesso delcertificato di abilitazione per coloro che debbano acquistare prodotti fitosanitari.

Sono invece, ancora oggi, utilizzabili senza particolari certificazioni i concimi, i fertilizzanti, le sementi (anche se conciate), i lubrificanti, i carburanti, l’urea per motori, gli anticongelanti.

La parte tossicologica e preventiva è stata illustrata dal medico Dr. Giuseppe Belfiore, ormai al traguardo della meritata pensione. Ed infatti il corso appena concluso è stato l’ultimo.

Tra gli argomenti e le tematiche trattate di particolare rilievo sono state tutte le misure necessarie per incentivare una difesa fitosanitaria a basso apporto di prodotti fitosanitari, una volta chiamati pesticidi, favorendo quando possibile, le tecniche agronomiche e di controllo integrato e biologico, affinché gli utilizzatori professionali di prodotti fitosanitari adottino pratiche e principi attivi che presentano il minor rischio per la salute umana e l’ambiente.

Nei prossimi mesi di gennaio e febbraio 2020, saranno organizzati ulteriori corsi gratuiti non appena si raggiungerà il numero minimo per la costituzione della classe. In considerazione che l’abilitazione acquisto e utilizzo dei prodotti fitosanitari ha valenza su tutto il territorio nazionale, al corso possono partecipare anche gli utenti non residenti nel comprensorio e che provengono da altre fuori province.

LE FOTO

Condividi