Home Cronaca Un figlio di Mussomeli ai vertici della Chiesa di Siracusa

Un figlio di Mussomeli ai vertici della Chiesa di Siracusa

1.328 views
0

 

MUSSOMELI – Un figlio di Mussomeli mons. Francesco Lomanto, Arcivescovo eletto di Siracusa, presso la Basilica Santuario della Madonna delle Lacrime, alla presenza delle autorità religiose e politiche, sabato 24 ottobre ha ricevuto l’ordinazione episcopale per l’Arcidiocesi di Siracusa. Conferita da mons. Mario Russotto, vescovo di Caltanissetta, mentre i consacranti sono stati mons. Salvatore Pappalardo, amministratore apostolico di Siracusa, e mons. Salvatore Gristina, Arcivescovo Metropolita di Catania. L’emergenza sanitaria dovuta al propagarsi del Covid-19 ha costretto a limitare gli ingressi al Santuario, dove S.E. Mons. Francesco Lomanto ha abbracciato per la prima volta la comunità di credenti a cui da oggi andranno le sue cure e i suoi sforzi. La celebrazione è stata trasmessa in diretta streaming sui canali dell’arcidiocesi,  sul canale You Tube arcidiocesi di Siracusa e sulla pagina Facebook dell’arcidiocesi. Ma anche dai canali di tante testate giornalistiche che hanno avuto l’accesso alla Basilica ed hanno potuto trasmettere in diretta l’ordinazione episcopale di Mons. Lomanto compresa la testata di “Castello Incantato” dove a seguire l’evento c’erano Tanino Romito e Anna Maria Salamone. Tanti i mussomelesi che, con orgoglio e commozione, hanno seguito in diretta le immagini dell’ordinazione episcopale di padre Lomanto a cui tutti sono legati per la semplicità e la bontà che lo contraddistinguono, la sua famiglia che vive a Mussomeli e suo fratello padre Achille, parroco a Villalba. Un legame indissolubile con la terra di Manfredi che porterà sempre nel suo cuore nella nuova missione a cui è comandata S.E. il nuovo vescovo di Siracusa. Monsignor Lomanto ha esercitato il suo ministero di sacerdote nelle parrocchie di Villalba, S. Pietro in Caltanissetta, in Chiesa Madre a S. Cataldo e S. Enrico in Mussomeli. E’ nato a Mussomeli (è il primo mussomelese nella storia a diventare vescovo) il 2 marzo 1962, si è preparato al sacerdozio nel Seminario diocesano, ricevendo l’ordinazione il 29 giugno 1986. Ottenuti la licenza e il Dottorato in Storia della Chiesa alla Pontificia Università Gregoriana, a Roma, ha iniziato la docenza universitaria a Caltanissetta, nel 1992, insegnando negli Istituti Teologici del luogo e alla Pontificia Facoltà Teologica di Sicilia San Giovanni Evangelisti a Palermo, dove è stato anche preside dal 2015. L’attività accademica ha favorito la propensione del neo Arcivescovo per gli studi e la ricerca, particolarmente quella legata a figure ed eventi della Chiesa locale nissena, i cui risultati sono confluiti nelle tante iniziative editoriali che lo vedono autore, co-autore o curatore di libri, saggi, riviste storiche e dizionari. Monsignor Lomanto si è scelto, così come da consuetudine millenaria della nostra chiesa, il suo stemma che, ancor di più, richiama il legame alla sua Mussomeli. Lo ha diviso in quattro parti, due le ha dedicate alla sua terra di origine, Caltanissetta, due a suoi nuovi figli di Siracusa: il Santuario della Madonna delle Lacrime e a Santa Lucia patrona della città. Il sindaco di Mussomeli, Giuseppe Catania, presente alla cerimonia ha voluto rendere omaggio al Mons. Lomanto esprimendo compiacimento per la prestigiosa e meritata nomima di Padre Francesco a Vescovo di Siracusa. “E’ un onore per Mussomeli vedere un proprio figlio assurgere a ruoli così importanti”.

  

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 3.4 / 5. Vote count: 20

Vota per primo questo articolo

Consentici di continuare a garantire il diritto di sapere quello che gli altri non ti dicono. Sostienici!

Con bonifico bancario, anche online, intestato ad:  Associazione “Castello Incantato”  CODICE IBAN IT68T0897583380000000011400 (Bcc “San Giuseppe Mussomeli" - causale: donazione liberale per castelloincantato.it).

CON PAYPAL O CARTA (clicca sotto)

Condividi