Home Pane e Vino Crostata pasquale alla confettura di fragole (di Eirini Bournelli)

Crostata pasquale alla confettura di fragole (di Eirini Bournelli)

454 views
0

(di Eirini Bournelli) La Crostata Pasquale alla confettura di fragole ”DonnAssunta”, è un dolce facile, veloce e super goloso. Per chi non è riuscito a realizzare la Pastiera o la Colomba e vuole un’alternativa, questo dolce  è la soluzione! Per la farcitura ho utilizzato una confettura genuina, realizzata con  fragoline di Sciacca e Ribera, dal sapore autentico, assai diverso da quello falso, scadente e  dozzinale di  prodotti industriali che fanno largo uso di insaportitori e aromi artificiali.    Una vera gioia per il palato che conquisterà anche i più scettici con il suo gusto gradevole e la sorprendente e coreografica decorazione.

 

Ingredienti:

  • 450gr di farina 00
  • 150gr di zucchero a velo
  • 270gr di burro freddo
  • 1 uovo e un tuorlo
  • 2 cucchiai di acqua
  • 1 pizzico di sale

Per farcire:

Procedimento:

  • Versate in una ciotola la farina, lo zucchero a velo, il burro freddo a pezzetti e un pizzico di sale e amalgamate gli ingredienti, fino ad ottenere un composto sabbioso.
  • Fate una conca al centro del composto e procedete aggiungendo l’uovo, il tuorlo e l’acqua fredda. Impastate il tutto fino ad ottenere una pasta morbida ma non appiccicosa.
  • Formateci una palla e avvolgetela nella pellicola trasparente alimentare. Fatela riposare in frigorifero per un’ora.
  • Trascorso il tempo necessario sistemate l’impasto su una spianatoia leggermente infarinata e stendetelo con l’aiuto del matterello, fino ad ottenere una sfoglia di 5 mm.
  •  Foderate con la sfoglia uno stampo per crostata (unto, imburrato e infarinato o rivestito con della carta forno) e pareggiate i bordi, tagliando le eccedenze. Bucherellate la base con i rebbi di una forchetta.
  • Riempite la crostata con la confettura di fragole, poi realizzate le strisce classiche o la griglia e giocate con la fantasia. Cuocete la crostata in forno ventilato preriscaldato a 180° per circa 50 minuti.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 4.4 / 5. Vote count: 9

Vota per primo questo articolo

Condividi