Home Pane e Vino Polpette e patate in umido. Le ricette di Geppina

Polpette e patate in umido. Le ricette di Geppina

589 views
0

(di Geppina Diliberto) Le polpette solitamente piacciono a tutti e vengono elaborate in ogni casa italiana, ci sono centinai di ricette dedicate alla loro preparazione. Le varianti possono essere innumerevoli si possono creare con le verdura, con il pane raffermo, con la ricotta o con qualsiasi ingrediente usando la propria fantasia.
La mia versione di oggi prevede la carne con un contorno di patate, cotti insieme nello stesso tegame, un piatto unico di grande effetto.

Ingredienti:

300gr di tritato di vitello
300gr di tritato di maiale
250gr di pane raffermo
1 bicchiere di latte
150gr di pecorino fresco o stagionato (questo dipende dai gusti personali)
3/4 uova
Sale e pepe qb
2/3 carote di media grandezza
5 patate
400gr di pomodoro pelato
1 cipolla
1/2 bicchieri di vino bianco
3 cucchiai di olio extravergine di oliva
1lt di acqua.

Procedimento


Per prima cosa tagliate il pane raffermo in pezzettini e mettetelo in ammollo con il latte (se avete un’intolleranza al lattosio potete sostituire il latte con dell’acqua semplice).
In un’altra boule mettete la carne macinata, il formaggio, le uova, il pane raffermo strizzato, un cucchiaino di sale e una manciata di pepe. Impastate il tutto per formare una palla abbastanza soda da cui ricaverete le polpette.
Se l’impasto risulta troppo morbido nessun problema, aggiungete un po di pane grattugiato, invece se vi sembra troppo duro basta aggiungere un altro uovo.
Cercate di formare delle palline con la stessa dimensione sia per un discorso estetico ma soprattutto cosi cuoceranno in modo uniforme.
Mettete un attimo da parte.

In un tegame mettete l’olio extravergine e aggiungete la cipolla tagliata in pezzettini sottili. Fate rosolare per un paio di minuti a fiamma bassa poi aggiungete il vino, l’acqua, le carote tagliate a rondelle, il pomodoro pelato. Portate ad ebollizione il brodo per circa 5 minuti poi immergete delicatamente le polpette una alla volta dentro al tegame e cuocere con il coperchio a fiamma media per 15 minuti . Nel frattempo pelate, lavate e tagliate le patate in uguale misure, aggiungetele al brodo e cuocere il tutto per circa 30/40 minuti o fino a quando le patate non saranno cotte.( Fatte la prova con la forchetta per sicurezza).
Servite le polpette in un bel piatto di portata con un po’ di brodo.
Il brodo residuo non va assolutamente buttato poiché è un ottimo condimento per la pastina o per i tortellini freschi.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 5 / 5. Vote count: 3

Vota per primo questo articolo

Condividi