Home Le Nostre Rubriche 10 buone motivazioni per cucinare con i bambini

10 buone motivazioni per cucinare con i bambini

836 views
0

 

Castello incantato ricetta saporapp pane e vino

Cari lettori ben ritrovati insieme a castello incantato nella rubrica di pane e vino. Nell’ introdurre la ricetta di oggi,  parliamo del binomio bimbi e cucina.  Cucinare con i bambini è davvero un bell’impegno ma la riuscita della ricetta è un successo per grandi e piccoli. Lo scorso week end, insieme a Nicole, la piccola chef di casa, abbiamo realizzato un’ altra ricetta abbastanza semplice, seguendo alcuni consigli pratici della pedagogista Maria Montessori, così, tralasciando le ansie da mamma, abituo mia figlia verso l’autonomia.

Cucinare con i bambini è una delle attività pratiche ritenute dalla pedagogista Maria Montessori molto importanti per lo sviluppo del bambino che si potrebbero sintetizzare, anche se meriterebbero ampio spazio, in:

10 buone motivazioni per cucinare con i bambini

  1. Sviluppare il senso del gusto, affinare il palato attraverso l’assaggio. Solo assaggiando, infatti, abbiamo scoperto ad esempio l’aspro, il dolce ed il salato.
  2. esplorare gli altri sensi, come l’olfatto, annusando il cibo; l’udito attraverso i suoni prodotti in cucina; il tatto attraverso la manipolazione degli alimenti.
  3. sviluppare la coordinazione mente braccio.
  4. migliorare la manualità fine utile poi per la scrittura attraverso i movimenti delicati necessari per cucinare.
  5. sentirsi più autonomi e responsabili : affidando, infatti, un preciso compito in cucina, come impastare, spolverare il formaggio o aggiungere l’olio, il bambini/a si sentirà investito di una piccola ma importante carica che vorrà portare a termine nel migliore dei modi.
  6. rafforzare la fiducia in se stessi e sviluppare senso dell’autonomia, soprattutto se si affidano compiti da svolgere da solo, come mescolare, aggiungere o spremere.
  7. migliorare il loro bagaglio lessicale: leggendo o ascoltando la lettura di una ricetta i bambini hanno la possibilità di sperimentare nuove parole e ampliare il bagaglio delle conoscenze.
  8. affinare le competenze matematiche:  come contare le uova, pesare la farina può sembrare banale ma richiede impegno.
  9. Aumentare la predisposizione al lavoro di squadra. 
  10. Sviluppare creatività e concentrazione attraverso l’ impiattamento o la decorazione.

Valutato il periodo e l’ abbondanza di zucchine,  Nicole si cimenta in:

Zucchine gratinate e pomodorini: una portata da poter proporre come piatto unico o come contorno. Adesso scopriamo insieme come si preparano:

 

 

INGREDIENTI: 

  • 4- 5 Zucchine (medie)
  • 20 Pomodorini
  • 1 cucchiaio di Origano
  • Sale q.b.
  • Olio EVO q.b.
  • 120g  Pangrattato 

UTENSILI- STRUMENTI

  • Mandolina affetta verdure (meglio se poco affilato)
  • coltello dalla punta arrotondata
  • Teglia da forno
  • Ciotola capiente
  • Tagliere

PROCEDIMENTO

Prima di tutto lava perfettamente le zucchine, spuntate le estremità e taglia a rondelle abbastanza sottili, con una mandolina le otterrai tutte dello stesso spessore. Lava perfettamente i pomodorini e taglia in 4 parti.

 

 

 

 

 

 

 

In una ciotola abbastanza capiente, versa le rondelle di zucchine, sala a piacere ed aggiungi i pomodorini, l’origano, l’olio EVO ed 2 cucciai di pangrattato. Se scegli di utilizzare la ricetta come piatto unico puoi aggiungere il caciocavallo grattugiato per un gusto più deciso.

Aggiungi il preparato nella teglia da forno, livella per bene zucchine e pomodori, spolvera con il pangrattato rimasto, aggiungi un filo d’olio Evo ed inforna a a 180° per 30 minuti.

Puoi servire ancora calde o a temperatura ambiente.

Consiglio:

Se scegli di utilizzare la ricetta come piatto unico puoi aggiungere il caciocavallo grattugiato per un gusto più deciso.

Ti è piaciuta la ricetta? Seguimi su :

Facebook 

Instagram

Saporapp 

Rubrica Pane e Vino di Castello Incantato

YouTube castello Incantato

Per altre ricette di Little chef Nicole, guarda ed iscriviti al canale YouTube di SAPORAPP clicca qui

 

Saporapp

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 3 / 5. Vote count: 2

Vota per primo questo articolo

Consentici di continuare a garantire il diritto di sapere quello che gli altri non ti dicono. Sostienici!

Con bonifico bancario, anche online, intestato ad:  Associazione “Castello Incantato”  CODICE IBAN IT68T0897583380000000011400 (Bcc “San Giuseppe Mussomeli" - causale: donazione liberale per castelloincantato.it).

CON PAYPAL O CARTA (clicca sotto)

Condividi