Home Scuola A Vallelunga “Voglio leggere perché è bello” per innamorarsi dei libri

A Vallelunga “Voglio leggere perché è bello” per innamorarsi dei libri

523 views
0
smart

Vallelunga – La Scuola Secondaria di primo grado S.Quasimodo dell’Istituto Comprensivo Vallelunga-Marianopoli, gestito dal Dirigente Scolastico Prof. Giuseppe Baldo, ha aderito al progetto nazionale “Io leggo perché”, l’iniziativa nazionale di promozione alla lettura organizzata dall’Associazione Italiana Editori, con l’evento “Voglio leggere perché è bello”, tenutosi giorno 21 ottobre 2019, organizzato dalla prof.ssa Grazia Maria Iucolino in collaborazione con la Cartolibreria “Suggerimenti” di Anna Ognibene. Lo scopo dell’iniziativa è stato quello di sensibilizzare alla lettura i ragazzi e di spronare gli adulti a comprare dei libri da donare alla biblioteca scolastica della Scuola Media. Un grazie forte e sentito va a tutti i vallelunghesi (insegnanti, amministratori, mamme, papà, zii e nonni) che, con generosità, hanno donato dei libri alla scuola utilizzando, per la loro scelta, una lista con titoli suggeriti dagli alunni. Nella copertina interna di ogni libro donato verrà apposto un adesivo con dedica e nome e cognome del donatore. L’evento del 21 ottobre è stato costellato da letture a tema libero di brani tratti da libri scelti dai ragazzi e dagli adulti. Hanno partecipato all’evento gli alunni, i docenti e il D.S. della Scuola Secondaria di primo grado di Vallelunga P.no, l’Amministrazione comunale (nelle persone del Vicesindaco Samantha Ministeri, dell’Assessore Gaetano Salamone, dell’Assessore Di Gangi), il Presidente della Pro loco Dott. Loreto Ognibene, i ragazzi del Servizio Civile, la Presidente dell’Associazione “La Radice” Sig.ra Angela Polizzano, i Carabinieri del luogo. Nell’occasione il Maresciallo Pasquale Milone ha donato alla Biblioteca scolastica un libro dal titolo “Etica del Carabiniere” che servirà non solo ad avvicinare i ragazzi al mondo delle Forze dell’Ordine, ma anche ad imparare ad essere ligi al dovere, onesti, in breve cittadini attivi e responsabili nella propria comunità.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

Vota per primo questo articolo

Condividi