Home Scuola Gli Studenti del “P. Emiliani Giudici” di Acquaviva scoprono i segreti della...

Gli Studenti del “P. Emiliani Giudici” di Acquaviva scoprono i segreti della molitura delle olive

470 views
0

Acquaviva – Martedì 26 novembre, a conclusione del percorso di studi sul processo di trasformazione delle olive in olio, gli alunni della classe quarta di scuola primaria di Acquaviva Platani dell’Istituto comprensivo “Paolo Emiliani Giudici” di Mussomeli, accompagnati dalle insegnanti Schifanella Carmela, Scibetta Anna Maria e Giovino Patrizia, hanno assistito con molto entusiasmo alle varie fasi della produzione dell’olio presso il frantoio “Padalino” di Mussomeli. Obiettivo principale della visita è stato osservare dal vivo il ciclo di produzione dell’olio: dalla raccolta, a

lla defogliazione, macinazione, spremitura, fino ad ottenere il prodotto finale: sua maestà l’olio extra vergine d’oliva.

Appena arrivata la scolaresca è stata accolta dal proprietario dell’azienda che da perfetto cicerone ha spiegato agli alunni le fasi che portano dalla raccolta delle olive alla produzione dell’olio.

Passo dopo passo hanno conosciuto i macchinari che vengono utilizzati nel frantoio. Con stupore ed interesse i bambini hanno seguito i vari passaggi della lavorazione ed infine hanno degustato con tanto piacere pane ed olio.

È stata un’esperienza vissuta con entusiasmo da tutti i bambini che hanno avuto modo di conoscere la bellezza del nostro territorio e di assaporare uno dei frutti prelibati che ci offre nella stagione autunnale.

La mattinata si è conclusa con una visita a sorpresa da parte di alunni e docenti al Dirigente Carmelo Salvatore Benfante Picogna che li ha accolti nella sua stanza e ha elogiato il lavoro svolto sottolineando come la conoscenza del territorio e l’esperienza diretta siano fondamentali per uno studio completo ed efficace e per lo sviluppo di competenze ambientaliste.

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 0 / 5. Vote count: 0

Vota per primo questo articolo

Condividi