Home Pane e Vino Un classico milanese farcito con sicilianità: il panettone al pistacchio (di Rita...

Un classico milanese farcito con sicilianità: il panettone al pistacchio (di Rita Piazza)

982 views
0

(di Rita Piazza) Oggi propongo il panettone al pistacchio. E’ il dolce per eccellenza del Natale e ha origini milanesi ma l”ho rivisitato, in salsa, anzi in crema sicula con farcitura di pistacchio. E’  la prima volta mi cimento in questo dolce da ricorrenza  e, il risultato è andato oltre ogni più rosea aspettativa. Stanca dei  dolci tipici dell’entroterra siciliano,  come buccelllati, cassatine, e dolci alle mandorle,  questa volte ho deciso di varcare i confini isolani e cimentarmi in un dolce che è un must in tutto il mondo.

Ingredienti:
70 ml di latte
350 gr di farina Manitoba
1/2 cubetto di lievito di birra fresco
3 cucchiai di miele
150 ml di acqua
130 grammi di zucchero
4 tuorli
70 grammi di farina
90 grammi di burro
Un pizzico di sale.
Per la copertura:300 gr di cioccolato bianco
Una noce di burro,
Un cucchiaio di crema al pistacchio,
Pistacchio a granella

Indicazioni aggiuntive
Difficoltà: media;   Costo: medio;  Tempo di preparazione: 12 ore;  Tempo di cottura:1 ora.

Procedimento

1° passaggio: sciogliere 70 ml di latte,il lievito,ed un cucchiaino di miele, far lievitare x almeno tre ore.

2°passaggio:aggiungere all impasto lievitato l’acqua, 270 grammi di farina, 80 grammi di zucchero, 2 tuorli, 70 grammi di burro, mescolate tutto e far lievitare x 3 ore e mezza.

3°passaggio:riprendere l’impasto e aggiungere 70 grammi di farina, 1 cucchiaio di miele, 1 pizzico di sale,30 grammi di zucchero, die tuorli,20 grammi di burro e lavorate l’impasto su di una spianatoia facendo delle pieghe all impasto e dei giri su se stesso,far lievitare x un’altra ora.

4°passaggio: lavorare un altro po’ l’impasto facendo sempre le pieghe e trasferirlo su di uno stampo x panettone,adesso siamo all’ultima lievitazione che sarà di altre due ore e mezza. Trascorso questo tempo preriscaldate il forno a 180 gradi e prima di infornare fate un taglio a croce sopra il panettone,dopo 20 minuti abbassare la temperatura a 160 gradi e continuare la cottura x altri 40 minuti. Dopo la cottura infilzate il panettone con degli stecconi e metterlo capovolto in una pentola coperto fino al totale raffreddamento (questo passaggio è fondamentale per evitare che il nostro panettone si sgonfi).

Note
Per la copertura io ho usato cioccolato bianco che ho sciolto a bagnomaria insieme ad un cucchiaio di crema al pistacchio x la farcitura ho preferito farcire la il panettone dopo averlo sfornato con crema al pistacchio. Ovviamente si può pure farcire con quello che preferite, come gocce di cioccolato oppure canditi.

Il dolce è servito e (divorato) in poco tempo!

Buone feste a tutti!

Ti è piaciuto questo post?

Clicca sulle stelline per dare un voto!

Average rating 5 / 5. Vote count: 1

Vota per primo questo articolo

Condividi